News

02/12/2019

QUALI SONO I BENEFICI DEL RISO VIOLA?

In Cina veniva soprannominato “riso proibito” perchè difficile da coltivare e poteva essere consumato solo dall’imperatore, oggi il riso viola è largamente diffuso, grazie allo sviluppo tecnologico, ed è ricco di proprietà benefiche. Il tipico colore viola è dato dalla presenza di antociani, pigmenti che si trovano anche in altri alimenti come i frutti di bosco, che possiedono proprietà antiossidanti in grado di contrastare l’invecchiamento cellulare e non solo: secondo gli studi pubblicati sull’Universal Journal of Agricultural Research, gli antociani permettono anche di dimezzare la presenza della proteina iNSO, responsabile delle infiammazioni nell’organismo, riducendo così il rischio di cancro e malattie cardiovascolari.

Altri benefici del riso viola sono l’eliminazione di agenti patogeni e quindi un miglioramento del sistema immunitario e la capacità di purificare l’organismo, in particolare il fegato, considerato l’organo “filtro” del nostro corpo, migliorando la produzione di enzimi e la funzione epatica.