News

18/10/2019

I BENEFICI DELLA CALENDULA

Dai colori giallo-arancio che richiamano quelli della stagione autunnale, la calendula è un fiore dalle molteplici proprietà benefiche: antisettiche, antinfiammatorie, emollienti e dermopatiche. Grazie alla presenza di flavonoidi, triterpeni, caroteni, sostanze amare, mucillagini e acido salicilico, la calendula è il migliore alleato per le donne perchè allevia i dolori mestruali e regolarizza il flusso sanguigno, oltre a poter essere utilizzata per l’igiene intima post parto.

Le pomate e unguenti ricavati dalla pianta aiutano la guarigione dell'epidermide e sono consigliati in caso di ustioni, ferite, punture di insetti, geloni, screpolature e calli.

Anche bocca, fegato e stomaco possono godere dei vantaggi derivanti dall’utilizzo della calendula: ad esempio, questo fiore aiuta la guarigione di infiammazioni gengivali e ulcere.